Barba di capra – Aruncus dioicus

La barba di capra, o spirea, o fiore di san giovanni cresce in luoghi ombrosi rivolto a nord. Alta fino a 2 metri e perenne si riconosce in estate per il suo pennacchio fiorito bianco crema che in primavera si trova ancora secco per indicarci dove trovare i suoi teneri e gustosi germogli bianchi e poi rossastri che nascono alla base della pianta. I germogli vengono chiamati asparagi selvatici o asparagi di bosco, sono deliziosi ma si deve raccogliere prima che spuntino troppe foglie, in questa fase infatti la pianta sviluppa acido cianidrico.

In cucina i germogli si sbollentano fino a farli diventare teneri, poi si possono servire con salse o con le uova al tegamino.

Comincia la discussione

Lascia un commento