Basilico – Ocinum basilicum

Il Basilico è una delle piante provenienti da Paradiso (vedi Issopo), in Egitto era sacra e per questo gli uomini non potevano consumarla. Ha un grande potere occulto e attenua le fatiche della mente: aiuta la chiarezza, allontana indecisione e  idee negative. toglie tristezza e malinconia  e dona sorriso e buonumore.

In OE disinfetta l’ambiente se vi sono malati. Se si vuole usare per le pulizia (pavimenti, mobili e angoli delle stanze) si può diluire (30 gocce per litro di acqua) soprattutto dopo liti o fraintendimenti in casa o sul luogo di lavoro.

La pianta secca si può usare come incenso o in un sacchetto addosso come amuleto per l’amicizia e la concordia familiare. Due gocce di OE sui vestiti al posto del profumo per attirare persone allegre e sorridenti.

Per bagni caldi aromatizzare in un vaso 500 g di sale con 30 gocce di OE, far riposare qualche ora e usare nella vasca per 30 minuti e poi coricarsi nel letto caldo (adatto a malattie da immunodeficienza).

Per rallentare la tensione e il carico emotivo preparare l’alcol di basilico (macerare per 15 gg in alcol a 40° una grande quantità di basilico fresco) per massaggiare le tempie, la fronte, il collo e le spalle. Conservare in vetro e lontana dalla luce.

Due tazze al giorno di infuso caldo per gastriti con digestione difficile, crampi allo stomaco, meteorismo, balsamico sulle vie respiratorie, fluidifica e aiuta l’espulsione del catarro.

Tisana del buon respiro:

Basilico, Liquirizia, Pino, Salvia, in parti uguali: 2 tazze al dì lontano dai pasti.

L’infuso freddo si usa come colluttorio, per lavare ferite, per pustole in bocca, laringiti e faringiti. Impacchi di infuso per dermatiti purulente, umide, pruriginose e micosi. Una goccia di OE per punture di insetti, porri e verruche (per queste si consiglia un trattamento prolungato)

Il Basilico è una pianta gioviale, pertanto porterà le caratteristiche di Giove. Prudenza ad usarlo in gravidanza.

 

 

Comincia la discussione

Lascia un commento