Crescione d’acqua – Nasturtium officinale

Il crescione vive vicino all’acqua, ruscelli e fossi con acqua limpida. In alcune nazioni di coltiva per il grande interesse culinario, in Italia si raccoglie quello selvatico.

Se trova il luogo giusto cresce creando tappeti su rocce e ghiaia. Ha foglie lucide verde scuro di sapore piccante. Fiorisce con piccoli fiorellini bianchi a fine primavera. Durante la fioritura è più piccante e leggermente amaro. Quando si raccoglie meglio usare le forbici per non strappare tutta la pianta ma solo le foglie che interessano. Dopo averlo ben lavato si può consumare a crudo in insalata o per preparare salse, ripieni e minestre.

Si può confondere con il Cardamime amara, un’altra crucifera che cresce negli stessi luoghi commestibile. Meno simile alle ombrellifere acquatiche che non galleggiano e sono tossiche.

Comincia la discussione

Lascia un commento