Grespino – Sonchus oleraceus

Il grespino comune e il grespino spinoso crescono negli incolti ricchi, negli orti e nei campi. Forma una bella rosetta basale con foglie opache (grespino comune, Sonchus oleraceus) o lucide (grespino spinoso, Sonchus asper) da cui parte un fusto alto anche 1 m con infiorescenza di fiori ligulati gialli che si appassiscono a forma di goccia d’acqua. Le foglie abbracciano il fusto e sono spinose: spine morbide nel grespino comune e dure in quello spinoso.

Si raccolgono le foglie giovani e tenere della rosetta e quelle del fusto, anche il fusto si può mangiare in insalata o cotto qualche minuto in acqua salata. Il sapore ricorda  quello della lattuga.

Il grespino si può confondere tra le diverse specie, con la lattuga selvatica (che però ha una fila di spine dietro la nervatura centrale) o con i cardi, che però hanno spine più consistenti.

Comincia la discussione

Lascia un commento