Papavero, rosolaccio (Papaver rhoeas)

Diffuso in ogni campo il papavero si può raccogliere in inverno e in primavera e le sue rosette basali si possono usare per insaporire i piatti. Si trova negli orti, nei campi di cereali negli incolti e in luoghi soleggiati. è una pianta annuale che cresce grazie ai sui numerosi semi.

La rosetta basale è costituita da tante foglie profondamente incise, arrotondate e pelose, simile alla borsapastore ma più setolose e fini. cresce in terreno ricco, i fiori hanno 4 petali di colore rosso intenso con una macchia scura. Le foglie del papavero domestico (Papaverum sonniferum) sono più grandi e commestibili, verdi azzurre, glabre e leggermente incise.

Si raccolgono le foglie della pianta giovane prima della fioritura, ottime in insalata, hanno sentori di nocciola e cetriolo. i petali dei fiori sono commestibili e si possono usare per decorare i piatti. I frutti giovani si possono sgranocchiare come noccioline, le foglie cotte pochi minuti sono ottimi spinaci, accompagnate da un soffritto di scalogno e da poca panna alla fine. I semi si usano in pasticceria o per creare salse tostandoli qualche minuto in padella. Il lattice dei frutti è l’unica parte pericoloso se assunta in grandi quantità perché da essa si ricava l’oppio.

Ha proprietà anticolitiche ed espettoranti oltre che leggermente sedative.

Si può confondere con altri papaveri anch’essi commestibili.

Nomi comuni:

rosolina, pavà mat, povole, rozoe.

Ricette con foglie di papavero

(Meret Bissegger)

Insalata con foglie di papavero e ceci germogliati

Prepara una salsa con 1 presa di sale marino alle erbe, 1 c di senape, 1 ct aceto di lamponi, 1 ct olio di papavero o di noci, 1 ct olio di girasole deodorato. Scotta in acqua bollente 50 g di ceci germogliati per 5 minuti. Aggiungere e condire 4 manciate di foglie miste di papavero, stellaria e lassana.

Crespelle con papavero

Tosta in forno a 150° per 5-10 minuti 1 ct di semi di papavero. Fai una pastella con 100 g di farina, 150 ml di acqua, 50 ml di panna, 2 uova, 1 presa di sale e lasciala riposare 30 minuti. cuocere le crespelle e mettere da parte.

Prepara il ripieno facendo appassire in poca acqua 150 g di foglie di papavero, una volta raffreddate mescolale con 200 g di ricotta, 1 presa di sale, noce moscata e pepe nero. Riempi le crespelle, arrotolale, spennellale con olio di oliva e inforna a 190° per 20 minuti.

Comincia la discussione

Lascia un commento