Piattello – Hypochaeris radicata

Il piattello (costolina, giuncolina, mangiaporci) è una piantina perenne ben diffusa nei prati aridi , ai margini dei sentieri e nei vigneti.

Le foglie spesse, carnose e lucide formano una rosetta basale molto piatta sul terreno in modo da schiacciare i vicini, se si tagliano si arricciano all’indietro. Le foglie hanno peli e secernono un lattice bianco che si ossida all’aria. I fiori hanno uno stelo alto più di 40 cm.

Si mangiano in insalata le foglie giovani al centro della rosetta, molto gustose e croccanti malgrado l’aspetto peloso. Se non hanno sofferto la siccità le foglie sono delicate e dolciastre. Anche le infiorescenza simili al tarassaco si possono mangiare.

Esistono diverse specie tutte commestibili.

 

Comincia la discussione

Lascia un commento