Portulaca – portulaca oleracea

Appartiene alla famiglia della portulcacee.

Da giugno la troviamo negli orti, nei vigneti, nei terreni secchi.

Le foglioline lucide e soffici, gli steli lunghi e rossastri. Copre il terreno, arriva ad una altezza di 20-30 cm. Ha piccoli fiori gialli che si aprono solo al sole.

La portulaca in cucina

Le foglie e i fusti teneri sono ottimi in insalate, si può cuocere come spinaci o saltati in padella con algio per un sugo. Sott’aceto diventano un ottimo contorno. Si raccoglie prima della fioritura, dopo la maturazione dei semi diventa dura. Ha sapore neutro leggermente acidulo e rinfrescante,.

Difficile confonderla con altre piante.

Ricette

Risotto alla portulaca

Prepara un soffritto con 1 cipolla rossa, 1 carota e 1 gambo di sedano in 1 ct di olio evo. Preparare 300 g di riso integrale facendolo cuocere in 600 ml di acqua fredda, 1 punta di coltello di pepe di giamaica (pimento) e 2 foglie di alloro. Rosolare 2 zucchine a fettine sottili in 1 ct olio evo. Aggiungere al risotto 1 ct di brodo vegetale in polvere, 100 ml di vino bianco e 1 c di maggiorana e girare per 3 minuti. Aggiungere infine 4 manciate di portulaca, 2 ct di sherry, tamari e servire con 2 pomodori piccoli a cubetti.

 

Insalata estiva di portulaca

Prepara la salsa con 1 presa di sale alle erbe, 1ct di senape in grani, 1/2 aglio pressato, 1ct aceto di vino rosso, 2 ct olio di oliva, 1 ct olio di oliva al limone. In una insalatiera mettere 3 manciate di foglie e rametti di portulaca, 1 zucchina a bastoncini o grattugiata, 1/2 peperone rosso a fettine sottili, 1 manciata di rucola.

Valori nutritivi

La portulaca è molto ricca di Omega 3 e glutatione. Ricca di vitamina E, betacarotene e grande quantità di vitamina C. Grazie a questi aspetti è antiossidante, rinforza il sistema immunitario e ha proprietà antiinfiammatorie.

Comincia la discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *