Robinia – Robinia pseudoacacia

Importata dall’America del Nord la robinia (o gaggia) ha conquistato tutta l’Europa, cresce molto rapidamente e invade il territorio delle autoctone meno competitive. Fiorisce a maggio con infiorescenze bianche e rosa con un delicato profumo.

Si possono mangiare i fiori cotti o crudi, in insalate, frittelle, budini; i bacelli giovani cotti e le foglie più giovani.

I boccioli di robinia, scottati sono ottimi serviti come aperitivo o antipasto (conditi con una salsa di olio e limone). Si possono friggere i fiori passati in pastella e servirli con una insalata di fiori freschi e fragole condita con miele di acacia e succo di limone.

La robinia può essere confusa con il maggiociondolo, pianta con fiori simili ma gialli molto tossica.

Comincia la discussione

Lascia un commento